Diritto successorio: successione legittima e testamentaria

successione testamentariaLo Studio Legale Loveri fornisce consulenza e assistenza stragiudiziale e giudiziale in merito a questioni di successione ereditaria e donazioni.

Per una maggiore conoscenza e comprensione dei diritti che sorgono in capo all'erede alla morte dei propri congiunti, lo studio fornisce la propria consulenza nel diritto di famiglia.

Qualora sorgano, invece, delle controversie familiari tipiche del diritto successorio, lo studio si occupa della soluzione attraverso il ricorso della mediazione e, se necessario, il ricorso all’Autorità giudiziaria per la tutela dei diritti ereditari.

REDAZIONE DEL TESTAMENTO OLOGRAFO

Quando il defunto (de cuius) non abbia provveduto a redigere un testamento, i suoi beni verranno devoluti ai familiari secondo quanto previsto dalla legge e si parla in tal caso di successione legittima (clicca qui per vedere la tabella delle quote ereditarie).

successione testamentariaTuttavia, è possibile già definire, quando si è ancora in vita, le proprie ultime volontà in merito alla destinazione dei propri beni per il tempo in cui sopravverrà la propria morte mediante la stesura di un testamento; si aprirà in questo caso una successione testamentaria.

Il nostro ordinamento contempla tre tipologie differenti di testamenti, quello olografo, quello segreto e quello pubblico, avanti a Notaio.

La redazione di un testamento olografo, ovvero scritto di pugno dal testatore, che sia incontestabile dal punto di vista della forma e della correttezza giuridica, prevede la conoscenza di diverse nozioni tecnico-giuridiche, tra cui il rispetto dei diritti degli eredi necessari (clicca qui per vedere la tabella delle quote ereditarie nella successione testamentaria), ai quali deve essere garantita una quota di riserva dei beni del defunto nel testamento.

Lo studio assiste quindi la propria clientela nella redazione del testamento olografo, con professionalità e competenza, per consentire al cliente di disporre con tranquillità dei propri beni, evitando di incorrere in errori che possano comprometterne la validità o renderlo impugnabile.

DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE EREDITARIA E VOLTURA CATASTALE

dichiarazione di successione

Lo studio legale fornisce assistenza anche per la compilazione della dichiarazione di successione ereditaria.

Detto documento deve essere presentato alla Agenzia delle Entrate entro 12 mesi dall'apertura della successione (che corrisponde, di norma, alla data di morte del de cuius); in caso di omessa o tardiva presentazione sono previste sanzioni.

La dichiarazione di successione è un documento, avente natura fiscale, attraverso il quale gli eredi del defunto comunicano all'Agenzia delle Entrate l'ammontare del patrimonio ereditario, affinché si possano calcolare le imposte di successione.

Ove l’eredità comprenda beni immobili occorre altresì fare la voltura catastale presso la Conservatoria dei Registri immobiliari competente per territorio, entro 30 giorni dalla registrazione della dichiarazione di successione.

Non è obbligatorio presentare la dichiarazione di successione nei casi seguenti:

  1. l'eredità è devoluta soltanto al coniuge e ai parenti in linea retta del de cuius (coniuge, nonni, figli, nipoti, ecc.);
  2. l’eredità – comprensiva di beni mobili e immobili – ha un valore totale inferiore a 25.823 euro;
  3. l'eredità non comprende beni immobili o diritti reali immobiliari;

Per maggiori informazioni o per prendere un appuntamento, contatta lo studio ai riferimenti indicati.