Infortunistica stradale: risarcimento del sinistro stradale

Sinistro stradale

Lo Studio Legale Loveri offre consulenza e assistenza stragiudiziale e giudiziale per la gestione delle pratiche di risarcimento dei danni materiali e fisici conseguenti a un sinistro stradale, assicurando la congruità ed equità della liquidazione del danno da parte della compagnia assicurativa.

COSA FARE IN CASO DI SINISTRO STRADALE

Innanzi tutto, una denuncia di sinistro completa in ogni sua parte facilita e accelera la procedura di liquidazione del danno.

Per questo è importante la collaborazione tra le persone coinvolte nel sinistro stradale e, se non vi è accordo sulla dinamica, può essere utile richiedere l'intervento dell'autorità.

È necessario comunque raccogliere tutti gli elementi utili seguendo queste indicazioni:

  • compilare accuratamente la Constatazione amichevole di incidente - Denuncia di Sinistro stradale in tutte le sue parti;
  • firmarla e, possibilmente, farla firmare anche al conducente dell’altro veicolo coinvolto;
  • se firmata da entrambi i conducenti, trattenere due copie della CAI e consegnare la rimanente all’altro conducente;
  • se sono coinvolti più veicoli, compilare più Constatazioni amichevoli di incidente con i conducenti degli altri veicoli.

Se nessuno dei due conducenti ha il modulo CAI, raccogliere almeno i seguenti dati:

  • data, luogo ora del sinistro stradale;
  • tipo e targa dell'altro autoveicolo;
  • compagnia di assicurazione dell'altro veicolo (che si può ricavare dal contrassegno esposto sul parabrezza); 
  • cognome, nome, indirizzo, numero di telefono del conducente dell'altro veicolo;
  • generalità del proprietario dell'altro veicolo se è diverso dal conducente;
  • descrizione dettagliata dell'incidente e dei danni materiali visibili;
  • generalità degli eventuali feriti;
  • generalità degli eventuali testimoni;
  • autorità eventualmente intervenute;

Dopo avere compilato la CAI o raccolto le informazioni indicate, inoltrare comunque denuncia alla propria compagnia assicurativa entro tre giorni dal sinistro stradale.

SINISTRO STRADALE CON VEICOLO ESTERO

Nel caso in cui il sinistro avvenga in Italia e responsabile sia un veicolo immatricolato o registrato in uno Stato estero che circola temporaneamente nel territorio italiano, la richiesta di risarcimento danni dovrà essere inoltrata all’UCI – Ufficio Centrale Italiano, con sede in Milano, Corso Sempione n. 39, il quale si occuperà di provvedere all'incarico della compagnia mandataria in Italia dell’assicurazione estera di controparte.

La compagnia designata provvederà quindi alla gestione del sinistro, previa verifica della copertura assicurativa del veicolo estero.

Lo Studio Legale si occuperà quindi di inviare tempestivamente alla compagnia assicurativa la richiesta di risarcimento del danno, curando tutte le fasi della gestione del sinistro, dalla sua apertura sino alla liquidazione definitiva di tutti i danni.

A tal fine, è opportuno fornire la seguente documentazione necessaria:

    1. constatazione amichevole d’incidente o descrizione dettagliata del sinistro stradale con tutti i dati dei veicoli coinvolti;
    2. eventuale verbale delle autorità intervenute;
    3. preventivo dettagliato o fattura di riparazione dei danni subiti dal proprio veicolo;
    4. foto dei danni al proprio veicolo;
    5. copia del libretto d’immatricolazione del veicolo;
    6. certificato di demolizione del veicolo, nel caso in cui la riparazione sia antieconomica;
    7. documentazione medica relativa al danno fisico subito (verbale P.S., certificati medici, referti esami, cartella clinica) e le spese mediche sostenute;

Dopo avere inoltrato la richiesta di risarcimento dei danni, la compagnia assicurativa provvederà a svolgere gli opportuni accertamenti in merito alla dinamica del sinistro, nonché ad incaricare un perito per la valutazione del danno.

Se sussistono danni fisici, la compagnia assicurativa, al termine della malattia, darà incarico a un medico legale di eseguire una perizia sul danneggiato per la determinazione e quantificazione del danno fisico.

Lo Studio Legale Loveri assiste quindi il cliente nella valutazione della proposta di liquidazione formulata dalla compagnia assicurativa, verificandone la correttezza e congruità sulla base dei parametri di liquidazione stabiliti dalla normativa vigente.

Qualora tuttavia sussistano contestazioni in merito alla responsabilità dei fatti ovvero la proposta di liquidazione dei danni sofferti non venga ritenuta adeguata o soddisfacente, si renderà necessario ricorrere all’autorità giudiziaria convenendo in giudizio la compagnia assicurativa.

Per avere assistenza legale nella richiesta di risarcimento danni dopo un sinistro stradale o per altre richieste di risarcimento danni, contatta lo studio ai riferimenti indicati.