Divorzio congiunto

divorzio congiuntoLo Studio Legale Loveri assiste i coniugi che intendono procedere allo scioglimento del proprio matrimonio, in caso di matrimonio civile, o alla cessazione degli effetti civili del matrimonio, in caso di matrimonio religioso, attraverso un divorzio congiunto.

Il procedimento di divorzio congiunto è un procedimento giudiziario per il quale l’assistenza dell’avvocato è obbligatoria, che viene richiesto dai coniugi in maniera consensuale, ovvero una volta che hanno raggiunto l'accordo su tutte le condizioni dello scioglimento del matrimonio, in particolare sull'assegnazione della casa familiare, sulle modalità di affidamento e mantenimento dei figli, sull'eventuale assegno divorzile per il coniuge economicamente più debole e sulla divisione dei beni ancora comuni.

Il divorzio congiunto comporta molti vantaggi per i coniugi, sia perché il procedimento è più celere e quindi meno costoso, sia perché consente di dissipare le tensioni tra i coniugi e quindi meno traumatico per i figli della coppia, sia perché essendo fondato su un accordo condiviso, consente ai coniugi di regolamentare i propri interessi anche di natura patrimoniale sulla base delle reciproche esigenze.

Si ricorda che con l'entrata in vigore della legge sul "Divorzio breve" (Legge 6 maggio 2015 n. 55) si sono notevolmente ridotti i tempi di attesa dalla separazione per presentare la domanda di divorzio.

I termini di separazione ininterrotta dei coniugi che devono essere trascorsi per presentare la domanda di divorzio sono i seguenti:

1 anno – che decorre dalla data di comparizione dei coniugi avanti al Presidente del Tribunale, nel caso di separazione giudiziale dei coniugi;
6 mesi – che decorrono dalla data di comparazione dei coniugi avanti al Presidente del Tribunale, nel caso di separazione consensuale dei coniugi o dalla data certificata nell'accordo di separazione raggiunto a seguito di convenzione di negoziazione assistita da avvocati ovvero dalla data dell'atto contenente l'accordo di separazione concluso innanzi all’ufficiale dello stato civile;

La nuova legge sul divorzio breve si applica anche ai procedimenti in corso quindi anche ai coniugi legalmente separati prima dell’entrata in vigore della nuova normativa, per i quali non è ancora trascorso il triennio della separazione.

Lo Studio assiste le parti affinché, anche qualora non abbiano raggiunto un accordo su tutte le condizioni del divorzio, attraverso la mediazione dell’avvocato, si possa giungere alla presentazione di un ricorso congiunto.

Tempi medi del divorzio congiunto: i tempi per ottenere la sentenza di divorzio sono di regola brevi. Presso il Tribunale di Milano, l'udienza di comparizione viene fissata in media entro 3 o 4 mesi dal deposito della domanda congiunta. La sentenza di divorzio viene pubblicata entro due mesi dall'udienza di comparizione dei coniugi.

Per sapere quali sono i documenti necessari per istruire una pratica di divorzio clicca qui.

Per ulteriori approfondimenti leggi le news:

Divorzio breve: ecco le novità

Coabitazione e riconciliazione

Per qualsiasi informazione o per fissare un appuntamento contatta lo studio ai riferimenti indicati.